Ingredienti

  • 1 uovo da gallina allevata all’aperto

  • 150 g di farina integrale a scelta (frumento, riso, grano saraceno, avena, miglio…)

  • 450 g zucchine, possibilmente da agricoltura biologica

  • 150 mL circa di passata di pomodori italiani (se bio, meglio)

  • 250 g mozzarella per pizza

  • Spezie fresche o secche a piacere

Procedimento

Grattugia le zucchine e lasciale in uno scolapasta, con peso sopra, per 15-20 minuti. Poi pressale con uno strofinaccio pulito per assorbire l’acqua.

Metti le zucchine grattugiate, scolate e asciutte in una ciotola ed aggiungi la farina e l’uovo: impasta con le mani, poi pressa l’impasto ottenuto su una piastra calda e unta. Fai cuocere qualche minuto, con il coperchio, poi con cautela fai scivolare la base della non-pizza su un piatto o una teglia e rovesciala sulla piastra per far cuocere l’altro lato. In alternativa, puoi cuocere la base in forno a 200 gradi per una ventina di minuti.

Mentre la base cuoce, condisci la passata di pomodoro con olio extravergine di oliva, sale e spezie (es. origano o basilico) e taglia la mozzarella a cubetti.

Versa la passata sulla base, che avrai trasferito su una teglia rotonda coperta da un foglio di carta da forno, e guarnisci con i cubetti di mozzarella, poi passa in forno ventilato a 200 gradi per 20 minuti.

Togli dal forno e lascia raffreddare su un tagliere pre dieci minuti prima di tagliarla.

Buona non-pizza!