Diciamoci la verità: avere un po’ di affettato per mettere insieme un pasto veloce, durante una giornata lavorativa, è una bella comodità. Peccato che la maggior parte degli affettati, soprattutto quelli di pollame, siano un concentrato di conservanti, polifosfati, zucchero e sale. Vale la pena investire un poco di tempo il fine settimana, per trovarsi in frigo il companatico giusto,  sicuramente più sano, per la nostra pausa pranzo.
(E ricordatevi: anche se avete fretta, dedicate almeno 20 minuti al vostro pranzo: ne guadagnerete in salute fisica e mentale)

Image by rawpixel.com

Ingredienti

    • 400 gFesa di tacchino
    • 1uovo + 1 albume
    • 1 cucchiaio di olio di oliva
    • Cipolla tritata o in polvere q.b.
    • Pepe se piace, q.b.
    • Sale q.b. (senza esagerare)
    • Paprika in polvere, se piace, o altre spezie

Procedimento

Nel frullatore, mixare la fesa macinata con uovo e albume, le spezie, il sale, il pepe, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Cospargere un foglio di carta da forno (20 x 20 cm) con un mix di spezie a vostro piacimento (es. timo, rosmarino, aglio, prezzemolo) e disporvi sopra il composto di carne.
Arrotolare la carne nel foglio di carta da forno, sigillando bene e dando la forma. Avvolgere bene con pellicola trasparente, sigillando con cura. Legare con lo spago da cucina e infine avvolgere nella carta stagnola.
Per la cottura, disporre il rotolo in una teglia da forno alta e coprirlo con acqua tiepida. Infornare nel forno caldo a 230°C per circa 2 ore e 30 minuti, girando il rotolo ogni mezz’ora. In alternativa si può cuocere in una padella dai bordi alti per 2 ore, facendo attenzione a rabboccare l’acqua che evapora.
Togliere dalla teglia o dalla padella e lasciar raffreddare bene, prima di metterlo in frigo.
Si può conservare per 2 – 3 giorni nel frigorifero, avvolto nella pellicola e chiuso in un contenitore con coperchio ermetico.