PAG-HB00-2809-023In occasione della settimana europea dello sport, il CONI ha pubblicato un video bellissimo (https://vimeo.com/182102288) in cui, in sovrimpressione su immagini di amici che giocano in un prato, di un vecchietto che gioca a ping pong e di atleti professionisti in diverse discipline, scorrono le frasi “non sono record, non sono vittorie né sconfitte, non sono punteggi…è sport”.

Trovo che sia un messaggio molto importante: in un mondo in cui sembra che non sei nessuno se non sei capace di eccellere in qualcosa, è bello vedere che c’è chi ancora crede nel piacere del movimento fine a sé stesso, del movimento all’aria aperta, dell’importanza di uscire a usare un corpo che non è fatto solo per stare dietro a un computer.

È un messaggio che, nel mio piccolo, dò anch’io durante le consulenze, evidenziando l’importanza dell’attività fisica per ritrovare o mantenere la buona forma fisica.

Infatti, se pratichiamo sport (che sia nuoto, bicicletta, corsa o anche solo una bella passeggiata “sportiva” di almeno un’oretta), i vantaggi che ne ricaviamo sono sia immediati che a lungo termine. Nell’immediato, l’attività fisica ci aiuta a scaricare lo stress, eliminare le tossine col sudore e stimolare un buon sonno a fine giornata. Oltre, naturalmente, a bruciare calorie e ad attivare l’azione bruciagrassi. Nel lungo periodo, l’attività fisica regolare aumenterà il metabolismo basale, ossia bruceremo di più anche quando saremo a riposo e non solo durante la sessione di allenamento, diminuiremo la massa grassa a favore della massa magra, elimineremo la ritenzione idrica e saremo più resistenti a stress e a malattie. Non male, no?

Non resta che iniziare, con un po’ di buona volontà e l’aiuto di un bravo allenatore. sarete stupiti dai risultati e non saprete più farne a meno, garantito!

Saluti attivi dalla vostra

Tatiana Gaudimonte