A seguito dell’articolo di due settimane fa sull’importanza di una spesa attenta, iniziamo oggi a scoprire la prima categoria di ingredienti, presenti spessissimo nei prodotti alimentari, che dovrebbero quantomeno farci sollevare un riflessivo sopracciglio, prima di deporre il prodotto nel nostro carrello.

Parliamo degli emulsionanti, una categoria di additivi alimentari che troviamo indicati con le sigle E400-E499 (addensanti, stabilizzanti e emulsionanti), presente in tantissime categorie di cibo, dalla margarina al cioccolato, dai prodotti da forno alle creme spalmabili.

Iniziamo a capire cosa vuol dire emulsionante. Il dizionario indica “Che favorisce il formarsi e il mantenersi di un’emulsione”, laddove un’emulsione è ciò che ottenete, per esempio, sbattendo insieme acqua e olio: un miscuglio di goccioline piccolissime di olio disperse nell’acqua. Dopo qualche tempo, le goccioline si uniranno tra di loro e acqua e olio torneranno a separarsi. Ma che succede se, per esempio, aggiungete una goccia di detersivo per i piatti? Acqua e olio restano legati tra loro, così potremo eliminare le macchie di unto dal contenitore. Il detersivo funziona allora da emulsionante.

Allo stesso modo, per esempio in una margarina, in una barretta di cioccolato o in una crema di formaggio, acqua e grassi vengono tenuti insieme da sostanze emulsionanti, così che, aperta la confezione, noi vedremo un prodotto spalmabile o una superficie liscia e invitante, anziché un blocco di grasso che galleggia in una vaschetta acquosa.

Che male c’è? Direte voi. Beh, innanzitutto, a me dà molto da pensare l’idea di mangiare abitualmente qualcosa che non è ciò che sembra. Inoltre, molto spesso questi emulsionanti sono costituiti, spesso, da acidi grassi di origine non dichiarata in etichetta. Infine, e questo è l’aspetto più trascurato ma meno trascurabile, il consumo abituale di cibi contenenti emulsionanti ha un effetto deleterio sulla salute del nostro intestino. Questo infatti, è rivestito e protetto, al suo interno, da una pellicola di muco prodotta dalle sue stesse cellule epiteliali. Gli emulsionanti, in particolare quelli artificiali, funzionando come un sapone, possono intaccare questa pellicola protettiva, dando il via a una serie di fenomeni infiammatori e alterando persino il microbiota intestinale, con effetti che vanno dall’ingrassamento, alla sindrome metabolica, alla colite. Questo fenomeno è stato messo in evidenza da un recente studio pubblicato sulla rivista Nature.

Insomma, tre buoni motivi per riflettere bene, prima di acquistare prodotti contenenti emulsionanti.

La prossima volta parliamo di conservanti, Stay tuned!

Naturali saluti dalla vostra consulente alimentare

Tatiana Gaudimonte

info@loveyourbody.ch

Comments are closed.

Справочник лекарственных препаратов
купить китайский телефон в киеве

Love Your Body Nutrition
in Uster, Zürich, Milan

Dr. Tatiana Gaudimonte
+41(0)78 876 81 00

giftlogo2-300x72